Your browser version is outdated. We recommend that you update your browser to the latest version.

MENU

Da oltre 60 anni un punto di riferimento per gli automobilisti della penisola sorrentina.


Consorziati


Associati

 

Condividi su Social Media

 

Normativa

Avviso ai navigatori:

Le pagine oggetto del sito e le mail di risposta sono a solo scopo informativo. Non si assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori e/o omissioni contenuti nelle stesse. Le informazioni in esse contenute sono soggette a cambiamenti periodici e potrebbero nel momento della consultazione risultare non più valide. In nessun caso devono essere prese in considerazione per decisioni di qualsiasi natura; l'utente deve consultare persone o enti qualificati per avere uno specifico parere. La copia, la modifica, la distribuzione e la diffusione anche parziale dei dati o delle informazioni è  proibita. Tutti i diritti sono riservati.

 

AUTOSCUOLA DI MAIO

STUDIO DI CONSULENZA AUTOMOBILISTICA

    ..... omissis.....

    

1) Acuità visiva
-Materiale: tavola ottotipica a stampa calcolata per 3-
5 m, con simboli alfabetici di Sloan neri su sfondo bianco con tratto di 1/5 dell'altezza totale della lettera, in una scala decimale che abbia un uguale numero di lettere per ogni riga (cinque per riga) con valori da 1/10 a 12/10 o equivalente dispositivo elettronico programmato e tarato.
- Illuminazione: L'illuminazione, da controllare con un luxmetro appoggiato sulla tavola con il sensore rivolto verso la sorgente, deve essere tale da rendere presenti sullo sfondo della tavola un illuminamento intorno a 300 lux con un range di tolleranza da 270 a 1100 lux (Il contrasto secondo Weber tra lettere e sfondo non deve essere comunque inferiore all'85%, è consigliabile illuminare la tavola ottotipica a stampa con una lampada a fascio luminoso concentrato disposta in modo da illuminarla uniformemente e non abbagliare il soggetto).
-Svolgimento del test: si chiede al soggetto posto alla distanza di 3 m o 5 m,
procedendo dalla prima riga, di riconoscere monocularmente, ad occhio nudo o con correzione almeno tre su cinquedelle lettere presenti nella riga.
-Risultati: per patente di guida del gruppo 1, in caso di visione binoculare, è richiesta la lettura non in feriore alla II riga con l'occhio peggiore (in tal caso con l'altro occhio dovrà essere letta la V riga), in caso di visione monoculare lettura non inferiore alla VIII riga; per patente di guida del gruppo 2 è richiesta la lettura non inferiore alla VIII riga con l'occhio migliore e della IV riga con l'altro.
.....omissis.....
Ministero della salute
Circ. 25-7-2011 n. DGPREV/17798-P-
Requisiti minimi per l'idoneità alla guida -Indicazioni operative-
Emanata dal Ministero della salute, Dipartimento della prevenzione e comunicazione, Direzione generale della prevenzione sanitaria.